01.08.2014
Il sindaco di Polesella in campo, il collega di Stienta gli fa i complimenti. Ma le parole non bastano

Luca Crepaldi ROVIGO - La pesca di frodo nei canali del Polesine è diventato un fenomeno sempre più preoccupante. Un fenomeno in cui l’illegalità finisce sempre più spesso con il fare il paio con i danni incalcolabili arrecati all’ambiente. Una situazione al limite de sostenibile, al punto che il sindaco di Polesella Leonardo Raito ha deciso di scendere in campo. E ha coinvolto l’intero consiglio comunale che ha approvato un ordine del giorno predisposto ad hoc. Il problema della pesca di frodo, del resto, è particolarmente sentito, specialmente tra i pescatori sportivi.

Voce di Rovigo - in edicola
Loading...
Loading...

  • 2014-07-29
    Buche in via...
  • 2014-07-26
    Maltempo sabato 26...
  • 2014-07-12
    Maltempo a Rovigo
  • 2014-07-09
    Calcio giovanile...
  • 2014-07-08
    Accademia dei Concordi...
  • 2014-07-06
    Gara di podismo a...
31.07.2014
Malumori per avere la garanzia del rispetto del territorio. La delibera passa col brivido
30.07.2014
L’accordo: se la guida andrà al centrosinistra il centrodestra avrà la maggioranza nel cda
29.07.2014
Con il click day di gennaio sono stati generati 60 milioni di euro e 300 posti di lavoro
28.07.2014
Allagamenti, non è finita: i vigili del fuoco hanno l’ordine di tenersi pronti all’emergenza
Condividi contenuti