25.10.2014
Due pazienti si sono presentati in ospedale con appuntamenti mai confermati dall’Ulss

ROVIGO - Se è stato uno scherzo non è affatto divertente. Un mitomane si è inventato falsi inviti per visite gratuite all’Ulss. Una falsa campagna di screening che ha rischiato di intasare gli ambulatori nella mattinata di ieri all’ospedale di Rovigo. Con l’aggravante che, se ci fossero in giro altre false lettere dell’Ulss, gli ambulatori medici potrebbero vedersi arrivare chissà quanti pazienti con appuntamenti farlocchi. La vicenda ha dell’incredibile.

Voce di Rovigo - in edicola
Loading...
Loading...

Rovigo

25.10.2014
Dopo il rapporto ha minacciato di mostrare il filmato al fidanzato di lei e lo ha messo sul web
25.10.2014
Genitori accusati di maltrattamenti. La minorenne ceduta in sposa per un debito di 30mila euro
25.10.2014
Aneddoti e storie di una vita polesana dove la “normalità” viene lasciata fuori dalla porta
25.10.2014
Buchi nel tetto e attracchi al minimo: rinascita dell’area rinviata alla prossima primavera
Condividi contenuti